Impariamo a guardare la carta... un mini MINI album!

Buongiorno, oggi tocca a me tenervi compagnia condividendo un progetto un po' particolare non tanto nella struttura del progetto quanto nella partenza iniziale. Chi mi segue sa che a volte pasticcio con colori, a volte mi creo le mie pattern ma a volte, tante volte, rimango affascinata da disegni e collezioni di vario genere.
Mi capita di rimanere colpita dal design di alcune carte che sappiamo ci appartengono, che ci parlano e ci raccontano cose molto vicine a noi. I disegni, i colori di queste carte ci parlano direttamente... e proprio in questi casi sembra che nessuna idea sia "abbastanza" per poterle utilizzare.

Questo mi è capitato con questa collezione di carte della Mintay Paper che si intitola proprio "Dear Diary". I colori, i disegni mi hanno ispirato la storia da raccontare e il formato del mini album che voglio mostrarvi.


Che cosa ho utilizzato: 
  • 2 pezzi di cartoncino kraft 4.5 x 4.5 pollici (ci serviranno per la copertina)
  • 1 pezzo di kraft 2 pollici e 1/2 x 4 (per la rilegatura)
  • 3 fogli di carta pattern 12 x12 (2 per le pagine, uno per le decorazioni e la copertina)
  • stoffe di vario genere (nel mio caso sono lini colorati naturalmente con the e spezie)
  • cordino bianco
  • un foglio di carta preso da un album di musica
  • forbici, pieghetta, taglierina, colla e macchina da cucire.
Il mio album ha una forma quadrata e misura nella copertina 4,5x4,5 pollici, le pagine sono quadrate e misurano 4 pollici. Ed ecco la prima indicazione, volutamente ho utilizzato questa misura per le pagine perchè guardando le carte mi sono accorta che utlizzando i 4" potevo sfruttarle al meglio.

Ecco i tagli della prima e della seconda pattern 




Qui potete trovare gli schemi di taglio e le cordonature.

Vorrei che vi fermaste un attimo a guardare come ho tagliato le carte. Perchè è questo su cui oggi vorrei ragionare. Usiamo le carte e ragioniamo su come sono fatte per poterle veramente utilizzare al meglio. Non tutte le carte vanno bene per fare tutto... cercate sempre di sfruttarle al meglio e di non perdere la loro personalità. Tenete presente che in questo caso le mie carte sono double, ma il retro è uno sfondo.

Ora monto i miei fascicoli, e cerco prima di spiegarvelo per scritto poi vi farò vedere un piccolo video che ve lo mostra (chiedo venia per la qualità).

Per il primo fascicolo
D è la base del primo fascicolo e lo userò in orizzontale.
Prendo C e lo piego, lo userò in verticale. Lo posizionerò sul retro della prima piega di D.
Prendo B e lo piego, lo userò sull'ultima piega di D
Prendo A lo piego e lo posiziono sul retro della parte centrale di D

Per il secondo fascicolo
Prendo G e lo piego secondo la cordonatura
prendo H, lo piego secondo la cordonatura e posiziono il primo quadrato sulla pagina di destra di G
in modo che le pieghe si sviluppino verso il basso.
Sul retro di G, posiziono F e poi in sequenza E.

Se siete arrivate fino a qui, ora potete vedere il video che ve lo mostra assemblato.
Tenete presente che io non ho usato la colla per l'assemblaggio ma ho cucito le pagine tra loro, carta e stoffa insieme.



Per questo motivo ho prima fissato tutte le pagine con i ritagli di stoffa con le mie amate clips e poi ho cucito. Qui trovate il link 

Ok, direi che a questo punto il più è fatto. Una volta montati i due fascicoli,  ho provveduto a decorarli e ad inserire le foto.


Preparo ora le copertine, molto semplici in realtà.


Prendo i due cartoncini kraft quadrati e li rivesto solo nella parte davanti, il retro lo rivestirò dopo aver montato i fascicoli sul dorso che rilegherà il mio album.

Procedo quindi alla rilegaura.
Faccio passare il mio cordoncino bianco nella parte centrale dei due fascicoli.


Prendo il mio cartoncino kraft, lo cordono sul lato corto a 1/2 pollice e a 2 pollici. nella parte centrale segno i due punti equidistanti tra loro e incido il cartoncino.


A questo punto posso far passare i miei cordoncino, legarli e bloccare i miei fascicoli.


Sulle due alette che ho ricavato con le cordonature, andrò ad applicare la mia copertina. Ora posso rivestire il mio retro di copertina e coprire così l'aletta della rilegatura.

FINITO!!!!!!!!

Difficile un pochino da spiegare, ma posso assicurarvi che in realtà vorrei solo farvi capire che le pagine di questo piccolo album sono nate soltanto dal disegno della carta e quindi se vorrete sperimentare questo sistema, spero di vedere pagine diverse proprio perchè userete carte diverse.

E ora qualche dettaglio del progetto finito :-)


Ho coperto il dorso con lo stesso tessuto che ho usato anche all'interno, in questo modo ho nascosto i tagli e il cordoncino




Qui sono intervenuta con stencil e gesso nero per ripetere le macchie che aveva la carta.




E se vi va di sfogliarlo con me, eccolo per voi



Attendo i vostri pareri, consigli e anche dubbi e perplessità... parliamone!
Alla prossima
Elena C

2 commenti: