Amiche Scrappers

lunedì 25 settembre 2017

Scrapzionario: cos'è lo "Scrapbooking", scopriamolo insieme.

Ciao a tutte!
Oggi per l'appuntamento mensile dedicato al post per Scrappiamo Insieme, ho deciso di dedicarlo ad una specie di approfondimento letterale sulla terminologia legata al nostro hobby preferito che è lo scrapbooking.
Ultimamente noi amministratrici del gruppo ci siamo trovate spesso a dover fare chiarezza su molti commenti e post all'interno del gruppo in cui venivano espresse considerazioni utilizzando in modo errato molti dei termini legati agli aspetti base di questo hobby.
Ci rendiamo conto che non è facile leggere in giro sul web, soprattutto in italiano, delle guide che aiutino a capire cosa sia lo scrapbooking, perché si chiami così e soprattutto quale sia lo scopo di chi lo pratica con entusiasmo e passione ed ecco perché oggi proviamo a farlo noi, io nello specifico con l'ausilio della fidata Federica, in arte Kushi, che vanta un'esperienza decennale in questo campo e che lo conosce e pratica con gran proprietà del mezzo.
 Cercheremo di fare luce su tutti quegli aspetti che soprattutto per le neofite spesso rimangono nell'ombra portando anche chi vorrebbe sapere ad esprimersi in modo errato e a considerare lo scrapbooking come una sorta di grande contenitore di tutto ciò che è realizzato in carta.
 Ecco questo è il primo grande errore da correggere immediatamente!
Lo scrapbooking non ingloba nella maniera più assoluta qualunque lavoro creativo realizzato con la carta, si tratta bensì di un'attività creativa volta alla conservazione dei ricordi, al fissaggio dei momenti più significativi della nostra vita.
La traduzione letterale sarebbe "scrap=ritaglio/avanzo" e "book=libro" da cui "album dei ricordi". 
Pur rientrando nell'attività più generica definita "craft" o "papercrafting" si distingue da questa definizione perchè ha uno scopo ben preciso, ossia quello di alleggerire, decorare, abbellire, enfatizzare, colorare, e chi più ne ha più ne metta i momenti salienti della nostra vita espressi attraverso la forma più diffusa che esista, ossia la fotografia.
Qualunque lavoro creativo si stia realizzando se non è legato ad una fotografia non è scrapbooking. Quindi a malincuore devo annunciarvi che rimangono fuori da questo insieme molti lavori creativi che si realizzano con la carta quali, explosion box, cards o biglietti augurali, non augurali, partecipazioni di nozze, inviti a qualunque tipo di cerimonia, il packaging, lo stamping in tutte le sue forme ed espressioni e spesso anche il mixed media laddove sia un'espressione artistica più che creativa, volta non tanto ad enfatizzare una foto, che a volte manca proprio, quanto una tecnica di decorazione o di colorazione.

Detto ciò passiamo ad elencare tutti i progetti che invece rientrano nella ristrettissima cerchia dei lavori di scrapbooking:
- mini album siano essi realizzati con le forme più sofisticate di rilegatura, o alla maniera più approssimativa possibile, ma ecco un esempio di album rilegato realizzato dalla nostra Luana;

- project life ossia una sorta di vademecum a steps dove la pagina dell'album è una cartellina trasparente divisa in riquadri delle misure più diverse in cui inserire le foto e accanto, sopra, sotto ritagli di carta con espressioni, disegni, numeri che aiutano ad esprimere il significato della foto, vi mostro una pagina di magda mizera, a mio avviso il suo project life è meraviglioso, che sia un'ottima fotografa diciamo che l'aiuta;

- layout o pagine singole, solitamente si usa il classico formato 30x30 ma anche il formato A4 è molto diffuso. Le pagine di scrapbooking, i cosiddetti layouts appunto, a loro volta diventano una sorta di album perché vengono conservati all'interno di buste trasparenti, chiamate page protector, in album ad anelli della misura apposita. Alcuni elementi che li compongono sono la base da cui partire, prima fra tutte la foto, il journaling ossia una breve descrizione delle impressioni, emozioni, ricordi legati alla foto, la data, e il titolo ed ecco una magistrale realizzazione di Federica;


- traveler's notebook ossia una specie di diario che può essere un diario di viaggio da cui prende il nome e quindi essere legato alla forma di viaggio più comunemente diffusa, ossia quella che prevede, meta, valigie, mezzo di trasporto, iter di spostamenti, luoghi da visitare in modo itinerante, oppure più semplicemente come diario di vita, in cui appuntare attraverso una singola foto, un evento della nostra giornata che non deve essere necessariamente molto importante ma semplicemente può avere una speciale valenza per noi, al punto da volerlo fissare ed eccone una mia personale interpretazione;

 La stranezza che mi colpisce in questo hobby risiede forse nel paradosso, dato dal fatto che lo scrapbooking sia nato proprio nel continente che non ha praticamente storia, scoperto nel 1492 quando ormai i giochi erano fatti e solo l'Oceania restava da scoprire, fa riflettere che proprio qui sia nata questa forma creativa che ha poi conquistato il mondo intero.
Pensate che il mondo a quell'epoca, parliamo sempre del 1492, aveva già accumulato una gran fetta di storia, Dante, Leonardo, Lorenzo Il Magnifico, le guerre puniche, le crociate, la nascita del Sacro Romano Impero, giusto per citare quelli che la mia memoria ricorda ... arte e letteratura, storia e geografia, avevano già al loro attivo una gran fetta di elementi meritevoli di essere ricordati e forse sta in quello la loro forte necessità di fissare qualunque cosa, creare una testimonianza del loro passaggio di cui sono totalmente privi.

Per quel che concerne i materiali, invece, faccio notare che ai suoi esordi chi esercitava questa attività decorativa utilizzava davvero avanzi di carta, stralci di vecchi giornali, copertine di libri e riviste dell'epoca, insomma non esistevano tutte le ricche collezioni di cui disponiamo ora e quindi non si può dire che esistano da sempre materiali adatti e altri no.
Credo che l'espansione di questa pratica creativa, abbia portato alla fisiologica necessità di utilizzare materiali specifici anche da un punto di vista qualitativo e che soprattutto non rovinassero nel tempo le foto con cui venivano a contatto.
Ecco perché tutti i materiali in carta che oggi i grandi brands stranieri e nazionali scelgono, sono privi di lignina e acidi in generale che, laddove non sarebbero nocivi per altri lavori manuali, in quanto trattasi comunque di componenti naturali presenti nella cellulosa, lo sono se vengono a contatto con le fotografie.
Ecco perchè consigliamo sempre di non lesinare sulla spesa legata alla carta, più che altro perché se non adatta a lavori di scrapbooking, di certo non vi farà venire l'orticaria, ma col tempo potrebbe cuocere le vostre foto e rovinare i vostri lavori oltre che i vostri preziosi ricordi.

Credo di avervi tediato a sufficienza con tutti questi approfondimenti che però spero vi possano aver aperto qualche spiraglio di curiosità sulla storia di questo hobby al punto da voler approfondire ancora di più quello che in questo post abbiamo anche solo accennato.
Non mi resta che salutarvi e darvi l'appuntamento alla prossima volta.
- ciao ciao -

giovedì 21 settembre 2017

WELCOME AUTUMN AND BIG NEWS!

Ciao Scrappers!

Eccoci con un post frizzantissimo:
 l'autunno è alle porte e con il suo arrivo 
porta sempre un sacco di novità!

L'estate ha portato un nuovo assetto e 
la necessità di una nuova riorganizzazione del DT: 
alcune persone hanno deciso di intraprendere altre strade, 
ma noi vogliamo ringraziarle dal profondo del cuore 
per aver condiviso con noi la loro arte e la loro creatività; 
se siamo ciò che siamo oggi, è merito anche loro!

Il nostro è un blog e un gruppo Facebook 
in costante fermento, questa nostra prerogativa, 
ci ha portate a rinnovarci; 
vogliamo presentarvi due nuovi membri che 
da oggi entreranno a far parte del DT di Scrappiamo Insieme!

Sono state una scelta del cuore,
 per questo ho il piacere di presentarvi 

Porteranno esperienza, fantasia e creatività all'interno del DT, 
con una spiccata nota social per rispondere 
ai quesiti che necessitano di risposte!

Oltre a loro, vi ricordiamo che stiamo cercando 
altre due persone da aggiungere al nostro team, 
per questo abbiamo indetto una DT Call,
 i cui dettagli lì trovate nel post fissato in alto sul gruppo!

Francesca, Claudia e il team di Scrappiamo Insieme 
vi aspettano per ispirarvi e dare sfogo alla vostra creatività!

A presto!

lunedì 11 settembre 2017

CACTUS IN A EXPLOSION BOX



Ciaooo e ben ritrovati,
avete trascorso belle vacanze? Vi siete rilassati?
Bene, io siiiii e sono più carica che mai!
Settembre si sa, ci ricorda che si ritorna a scuola, si ritorna a lavoro, si ritorna in palestra e si ritorna anche ad aggiornare il blog di Scrappiamo Insieme.
Voglio mostrarvi un piccolo progetto realizzato in occasione del primo meeting ASI Campania, o meglio il pensiero che ho regalato a ciascuna delle mie compagne di scrap. Un modo per condividere un hobby e una gioia per questa nuova avventura.
A cosa ho pensato?
Ad una piccola explosion box che trasmettesse, come in un'esplosione, tutta la forza delle emozioni e la gioia di quella grande giornata.



Da un cartoncino A4 di 200gr ho ricavato un quadrato di 17.10cmx17,10 e poi ho coordinato a 5.7cm e a 11.5cm, ho ruotato il figlio e ripetuto l'azione.
Ho ritagliato dove vedete le linee tratteggiate e messo da parte i quadrati che si ottengono.

                                       

                              A questo punto sono passata alla decorazione dell'explosion box.
                    Su un cartoncino di 12.6cm×4.7cm ho cordonato a 1.1cm; 5.8cm; 6.9cm, 11.6cm.
                                 Con un punch cerchio di 4cmm mi creo un foro, come da foto.

                                        

A cosa mi servirà?
Ebbene a contenere questa piccola candela a forma di cactus. Facendo una leggera pressione ci stava alla perfezione.
Abbiamo creato il centrale della nostra explosion box. Infatti andiamo ad incollare.

                                  

                                             Ora bisogna decorare i vari lati della scatolina. 
                                                                 Cosa mi sono inventata?
Per rimanere in tema cactus, ho pensato di usare le carte digitali set cactus d Glimps che ho stampato            con la mia brother e aiutandomi con il Paint ho potuto creare dei files con delle scritte.             In uno ho scritto il significato simbolico del cactus, in un altro il calendario segnando la data, in un                 altro l'evento, mentre sul quarto lato ho utilizzato una timbrata con scritto "the big day"
                             

                                         È il momento di chiudere la scatola e fare il coperchio. 
          Utilizzando sempre le carte digitali Glimps cactus sn andata di stampa, ho ricavato un quadrato           di 11,8cmx11,8cm e poi codonato a 3.5cm e a 8.3cm. Ho decorato i bordi con un punch a fiori,                    ho fatto un taglio come vedete da foto per creare le alette e poi ho incollato.

                                      

Infine ho chiuso con un nastrino verde e del cartoncino cercato a cui ho incollato alle estremità dei cuoricini fustellando la carta digitale Glimps stampata precedentemente.

                              

                                                                   Qualche dettaglio....

                                       
                                 


                                    Spero abbiate gradito e che dire buona creatività a tuttiiii!

                                                   


























martedì 5 settembre 2017

Ispirazione del mese di settembre: palette di colori

Ciao Scrappers!!!
Dopo la pausa estiva vi diamo il bentornato a tutti con gli appuntamenti del blog.

Ricominciamo con la nostra Ispirazione del mese, evento che da la possibilità a tutti di mettersi in gioco e di vincere un premio messo a disposizione dai nostri Sponsor, dei quali vi invito a visitare i negozi online seguendo il link associato al loro logo proprio qui sulla destra di questo blog.

Per poter partecipare alla nostra ispirazione dovrete
usare almeno 3 dei colori presenti in questa palette.


Per partecipare dovrete inserire il vostro progetto qui nel blog tramite MrLink posto qui in fondo al post, oppure in alternativa aggiungere una sola foto nell'album preposto nel nostro gruppo facebook.
Avete tempo fino al 30 di settembre.

Gli sponsor che questo mese premieranno l'ispirazione del mese sono
e

A tutti i partecipanti sarà assegnato un numero e tra tutti verranno estratti due vincitori:
- uno con il metodo Random.org per farsi baciare dalla dea bendata e ricevere il premio da Scrapbooking Facile.

- l'altro invece sarà scelto dal DT di Scrappiamo Insieme e sarà premiato da Hobby Embo.

Ora però lasciamo parlare la creatività del fantastico DT di Scrappiamo Insieme.

Cristina, Dayana e kushi hanno voluto ispirarci tutti con dei progetti che racchiudono il vero significato dello Scrapbooking: i LO e gli album.

Cristina

Dayana

kushi

Mentre Maria, Pamela e Veronica hanno preferito buttarsi sul altri generi di progetti con delle splendide card e tag.

Maria

Pamela

Veronica

Avete visto come sono belli questi progetti? Sono sicura che vi avranno dato tantissimi spunti per i vostri capolavori.... Non vediamo l'ora di vederli tutti!!!!!